panorama

Da Vedere - Santuario Madonna delle Grazie

Il Santuario della Madonna delle Grazie situato in Via XI Settembre è nato come chiesa conventuale dei Frati Serviti (o servi di Maria) e soltanto nel 1960 è diventato Parrochia del Rione San Giacomo. La sua costruzione è stata iniziata nel 1363 ed è proseguita per qualche decennio fino alla consacrazione celebrata nel 1381. A testimonianza della struttura trecentesca rimangono soltanto il campanile e il fianco meridionale dell'edificio rivolto verso l'esterno, nel quale si apre un bel portale gotico sovrastato da un arco ogivale in pietra. La chiesa infatti ha subito nel tampo vari interventi di ristrutturazione, i più importanti dei quali nel 1587, nel 1643 e nel 1789, quest'ultimo dopo un devastante terremoto che causò ingenti danni alla città. Tra le opere interessanti che il santuario conserva, si segnala in particolare la tavola raffigurante la "Madonna in trono con il Bambino tra San Florido e San Filippo Benizi", unica opera certa di Giovanni da piamonte che l'ha firmata e datata 1456. Oggetto di particolare devozione, l'opera in questione è custodita all'interno della cappella laterale sinistra ed è esposta al pubblico soltanto due volte l'anno: il 2 febbraio e il 26 agosto. Importante da vedere è anche il frammento di affresco rappresentante la "Dormitio Mariae" (1436 ca.) attribuito alla mano di Ottaviano Nelli (1375-1444).